Benedetto XVI: saluto il Patriarca russo Kirill I, ospite della Chiesa ortodossa in Polonia. Visita evento importante che suscita speranza per futuro

"In questi giorni è ospite della Chiesa ortodossa in Polonia il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill I. Saluto cordialmente Sua Santità, nonché tutti i fedeli ortodossi". Così il Papa rivolgendosi, in lingua, ai pellegrini polacchi presenti a Castel Gandolfo per la recita dell'Angelus. "Il programma di questa visita ha compreso anche incontri con i vescovi cattolici e la comune dichiarazione del desiderio di far crescere l'unione fraterna e di collaborare nel diffondere i valori evangelici nel mondo contemporaneo, nello spirito della stessa fede in Cristo Gesù. E' questo un evento importante, che suscita speranza per il futuro. Affido i suoi frutti alla benevolenza di Maria, implorando la benedizione di Dio. Sia lodato Gesù Cristo".
Affacciandosi poi sulla Piazza antistante il Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo, il Santo Padre ha invitato a vivere bene questo tempo che per molti è di calma e di riposo "perché ci aiuta a vedere le cose che normalmente non vediamo, la bellezza della creazione, la bellezza del Creatore, che ci conosce e ci ama; quindi ad essere consapevoli che dietro le cose sta un cuore, il cuore del Creatore. Impariamo questo in queste settimane. - ha continuato il Santo Padre - Il Signore vi benedica. Buone vacanze e buona domenica! Auguri!".


TMNews

Commenti