sabato 31 dicembre 2011

Il 2011 di Benedetto XVI. 250 interventi tra discorsi, omelie e messaggi. I sei discorsi più 'cliccati' sul web: al primo posto quello al Bundestag

L'interesse suscitato a livello mediatico da molti degli interventi del 2011 di Benedetto XVI dimostra che la stampa internazionale segue con curiosità, attenzione e spesso profondità l'attività papale. Nell'arco del 2011 Benedetto XVI ha superato i 250 interventi, tra discorsi, omelie e testi. Tra questi ce ne sono 6 che hanno avuto un particolare impatto mediatico soprattutto sul web. Al primo posto c'è il discorso pronunciato dal Papa al Bundestag, durante il suo viaggio in Germania. Poi c'è l'omelia per la Beatificazione di Giovanni Paolo II, seguita da quella per la chiusura della GMG di Madrid. Al quarto posto c'è il discorso del Papa d'inizio anno al Corpo Diplomatico, dedicato alla libertà religiosa, e al quinto l'omelia per la chiusura del Congresso Eucaristico italiano ad Ancona. Infine c'è la Lettera di Benedetto XVI al presidente Napolitano per i 150 anni dell'Unità italiana.

Luis Badilla Morales, Radio Vaticana
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001