sabato 3 marzo 2012

Lombardi: per il Papa il silenzio apre lo spazio dell’ascolto, ascolto degli altri e ascolto di Dio, premessa per comunicazione degna di questo nome

Il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, nell'editoriale per "Octava Dies", il settimanale del Centro Televisivo Vaticano, si soffermato sulla ricca esperienza vissuta grazie agli Esercizi spirituali di Quaresima in Vaticano, predicati dal card. Laurent Monsengwo Pasinya. "Fedele a una tradizione di ormai molti anni, il Papa - sottolinea padre Lombardi - ha dedicato la prima settimana di Quaresima al ritiro spirituale, accompagnato da un buon numero di suoi collaboratori". E non si è trattato dell'occasione per nuovi "incontri e discorsi, ma di silenzio e preghiera". "Naturalmente - osserva il gesuita - il credente cerca di vivere ogni giorno tempi o momenti di silenzio e preghiera, ma questa pausa quaresimale più ampia dice un bisogno più intenso e diventa anche per noi un segno e un esempio più forte". Nel suo intervento, padre Lombardi cita il recente Messaggio di Benedetto XVI per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali 2012, sul tema "Silenzio e Parola", nel quale, ha osservato, "il Papa ha messo bene in rilievo che il silenzio apre lo spazio dell'ascolto, ascolto degli altri e ascolto di Dio, che è la premessa per una comunicazione degna di questo nome, con gli altri e con Dio". Per Lombardi, "il rischio che l'accumulo dei messaggi sia tale da dominarci e imprigionarci è incombente, e poichè va sempre crescendo, difficilmente lo controlleremo correndo affannosamente dietro la loro sconfinata molteplicità". "E' più utile - conclude - essere capaci di tempi di silenzio vero, in cui si possano sentire anche messaggi più profondi".

Agi

Più parole, più silenzio: l'editoriale di padre Lombardi
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001