Benedetto XVI: incoraggio coloro che si impegnano per liberare l'umanità dalle mine antipersona, terribili e subdoli ordigni. Vicinanza alle vittime



Appello del Papa, questa mattina, al termine dell’Udienza generale, prima dei consueti saluti ai fedeli di lingua italiana che concludono l’appuntamento del mercoledì in Piazza San Pietro. “Oggi ricorre la Giornata internazionale per la sensibilizzazione sul problema delle mine antipersona - ha affermato Benedetto XVI - alle cui vittime, insieme alle loro famiglie, esprimo la mia vicinanza”. “Incoraggio tutti coloro che si impegnano per liberare l’umanità da questi terribili e subdoli ordigni - ha aggiunto il Papa - i quali, come disse il Beato Giovanni Paolo II in occasione dell’entrata in vigore della Convenzione per il loro bando, impediscono agli uomini di ‘camminare assieme sui sentieri della vita senza temere le insidie di distruzione e di morte’”.

SIR

Commenti