domenica 1 aprile 2012

Fino a Pasqua a Roma il Forum UNIV 2012 sul tema 'La forza della bellezza'. Il grazie a Benedetto XVI per il viaggio in Messico e a Cuba

Sono 3000, provengono da ogni parte del mondo e ogni anno a Pasqua si riuniscono a Roma. Sono gli studenti che partecipano al Forum UNIV 2012 dal 31 marzo all’8 aprile e quest’anno consegneranno al Papa una lettera di ringraziamento per il suo recente viaggio in America Latina. “La forza della bellezza” è il tema scelto come argomento di dibattito fra gli universitari di 200 università di tutto il mondo riuniti per la 45° edizione del Forum 2012. Mercoledì 4 aprile i partecipanti del Forum saranno presenti all'Udienza generale del mercoledì con il Santo Padre. In quell’occasione consegneranno a Benedetto XVI una lettera con le dediche di studenti di tutto il mondo per esprimere al Pontefice la gratitudine per il suo recente viaggio in America Latina. Giovanni Vassallo, portavoce del Forum, spiega che gli studenti accolgono “con gioia il richiamo del Papa a tutti i popoli dell’America Latina a "non cedere alla mentalità utilitaristica, che finisce sempre per sacrificare i più deboli ed indifesi. Per questo gli siamo grati”. Il Forum prevede numerose manifestazioni culturali in vari luoghi di Roma: conferenze, colloqui, mostre, concerti, gruppi di studio, tavole rotonde. Tra gli ospiti delle conferenze di quest’anno il musicista Ennio Morricone, l’artista giaponese Etsuro Sotoo, architetto che da tempo lavora alla Chiesa della Sagrada Familia a Barcellona e i professoriScott Hahn e Jeffrey Langan, della Holy Cross College at Notre Dame, Indiana, USA. Una delle attività centrali del Convengo è il Forum di Iniziative sociali, uno spazio dedicato alla presentazione di progetti di volontariato e solidarietà di cui sono protagonisti gli studenti universitari di tutto il mondo. Tra questi, particolarmente significativi sono i campi di lavoro di giovani italiani in Guatemala, Nicaragua, Camerun; di giovani australiani in Vietnam; di giovani spagnoli in Kenya, Costa d’Avorio; di giovani statunitensi in Messico ed Ecuador. Saranno inoltre presentate attività sociali a favore dei più poveri nelle periferie delle grandi città universitarie del mondo.“L’UNIV - dice Vassallo – vuole essere, per i giovani di tutto il mondo, un luogo di incontro e di ricerca per studenti universitari che vogliono essere utili, che cercano l’impegno, che desiderano servire la società". E aggiunge: "Questo incontro universitario vuole contribuire a superare i pregiudizi: nell’università è possibile un dialogo fra le persone e fra i saperi, tra fede e ragione, tra scienza e rivelazione, fra tecnica ed etica, fra credenti e non credenti. Questa, almeno, è la nostra esperienza”. Presidente del Forum UNIV 2011 è il professore tedesco Stefan Moeckl. Gli incontri UNIV sono nati nel 1968 su ispirazione e incoraggiamento di San Josemaría Escrivá, fondatore dell’Opus Dei. Sono coordinati dall’Istituto per la Cooperazione Universitaria (ICU) di Roma. Il numero di partecipanti in questi ultimi 44 anni è stato di più di 100.000. Ogni anno gli studenti universitari sono stati ricevuti dal Pontefice, prima Paolo VI, poi Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Il testo di quegli incontri e l’elenco dei temi delle 44 edizioni precedenti dell’Univ assieme ad altre informazioni sul congresso sono disponibili sul sito www.univforum.org. La Prelatura dell'Opus Dei organizza attività di formazione cristiana che accompagnano il programma del convegno. L’incontro costituisce un'opportunità per conoscere la città di Roma seguendo le orme della storia della Chiesa sin dai primi secoli.

Korazym.org
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001