Il Papa: vogliamo oggi affidare alla materna protezione della Vergine Maria i missionari e le missionarie, sacerdoti, religiosi e laici, che in ogni parte del mondo spargono il buon seme del Vangelo. Preghiamo anche per il Sinodo dei vescovi

Al termine della Santa Messa celebrata in Piazza San Pietro per la proclamazione di 7 nuovi Santi, il Santo Padre Benedetto XVI ha presieduta la recita dell'Angelus. “Rivolgiamoci a colei che è la Regina di tutti i Santi, la Vergine Maria – ha affermato -, con un pensiero a Lourdes, colpita da una grave esondazione del Gave, che ha allagato anche la Grotta delle Apparizioni della Madonna”. In particolare, ha continuato, “vogliamo oggi affidare alla materna protezione della Vergine Maria i missionari e le missionarie – sacerdoti, religiosi e laici – che in ogni parte del mondo spargono il buon seme del Vangelo”. Poi l’invito a pregare “anche per il Sinodo dei vescovi, che in queste settimane si sta confrontando con la sfida della nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede cristiana”. Nei saluti in varie lingue, in polacco il Pontefice ha evidenziato: “I nuovi Santi ci introducono oggi nella Settimana missionaria. In modo particolare sosterremo spiritualmente e materialmente coloro che annunciano Cristo nei diversi continenti”. Di qui il ringraziamento a “tutti coloro che, tramite le Pontificie Opere missionarie, si prendono cura delle missioni in tutto il mondo”. “L’Anno della fede – ha concluso - riaccenda in Polonia l’entusiasmo missionario degli ecclesiastici e dei fedeli laici”.
Dopo la celebrazione, nella cappella della pietà il Papa ha rivolto un saluto alle delegazioni giunte dai vari Paesi, guidate in gran parte da ministri e nel caso delle Filippine dal vicepresidente Jejomar C. Binay; nel caso del Canada dal presidente della Camera dei Comuni Andrew Scheer; nel caso della Germania dalla Presidente Dieta Regionale Baviera, Signora Barbara Stamm. Nel caso degli Stati Uniti dall’ambasciatore presso la Santa Sede, Miguel H. Díaz.

SIR, Radio Vaticana

LE PAROLE DEL PAPA ALLA RECITA DELL’ANGELUS

Commenti