venerdì 16 novembre 2012

Udienza del Papa al presidente della Costa d'Avorio: la Chiesa può offrire al bene dell’intero Paese, incoraggiando la pace e promuovendo i diritti umani, il dialogo e la riconciliazione nazionale, unica via per favorire l’unità e lo sviluppo

Benedetto XVI ha ricevuto questa mattina in Vaticano il presidente della Repubblica della Costa d’Avorio, Alassane Ouattara (foto). Nel corso del colloquio, informa una nota della Sala Stampa vaticana, ci si è trovati concordi “sul contributo che la Chiesa può offrire al bene dell’intero Paese, incoraggiando la pace e promuovendo i diritti umani, il dialogo e la riconciliazione nazionale, unica via per favorire l’unità e lo sviluppo”. Inoltre, è stata sottolineata “la proficua collaborazione tra la Chiesa e lo Stato, tra l’altro nel settore della sanità e dell’educazione” e si è “auspicata la conclusione del negoziato in vista di un Accordo tra la Santa Sede e la Repubblica di Costa d’Avorio”. Nel corso del colloquio, informa ancora la nota, “si sono passate in rassegna alcune sfide regionali che attualmente incontra il Continente africano”, seguite da Ouattara “in qualità di presidente della Comunità economica dei Paesi dell'Africa Occidentale”. Il colloquio in privato tra i due nella Sala della Biblioteca, svoltosi in francese e senza interprete, è durato circa venti minuti. "Sono venuto qui per prendere i suoi consigli e la sua benedizione», ha detto il musulmano Ouattara al Papa al momento del primo incontro nella Sala del Tronetto: frase significativa tenendo conto anche della decisione di due giorni fa del presidente ivoriano di sciogliere il governo del Paese per i forti contrasti scoppiati nella maggioranza. Oltre che dalla moglie, bianca e di religione cristiano-evangelica, Ouattara era accompagnato da una folta delegazione comprendente anche membri del governo ormai decaduto. Al momento dello scambio dei regali, il Pontefice ha fatto dono a Ouattara della medaglia del Pontificato. Il presidente ha donato invece una grande scacchiera in avorio di cui il Papa ha lodato la lavorazione. Donati anche libri sui 40 anni delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e la Costa d’Avorio. Dopo l’incontro con il Papa, il presidente della Costa d’Avorio ha incontrato anche il cardinale segretario di Stato, Tarcisio Bertone, accompagnato dal segretario per i Rapporti con gli Stati, mons. Dominique Mamberti.

Radio Vaticana, Vatican Insider

COMUNICATO DELLA SALA STAMPA: UDIENZA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DELLA COSTA D’AVORIO
 

Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001