mercoledì 29 febbraio 2012

Concluso il terzo incontro del gruppo di lavoro Vietnam-Santa Sede: sviluppi positivi sulla base della buona volontà e del dialogo costruttivo

“I rapporti tra il Vietnam e la Santa Sede hanno ottenuto sviluppi positivi sulla base della buona volontà e del dialogo costruttivo”: è quanto si legge nel comunicato congiunto al termine del terzo incontro del gruppo di lavoro Vietnam-Santa Sede, svoltosi ieri e oggi ad Hanoi. La delegazione vaticana era guidata da mons. Ettore Balestrero, sottosegretario per i Rapporti con gli Stati. L’incontro era co-presieduto da Bui Thanh Son, viceministro vietnamita degli Affari esteri. Presente anche l’arcivescovo Leopoldo Girelli, rappresentante della Santa Sede non residente in Vietnam. Mons. Balestrero e mons. Girelli erano accompagnati da due officiali, rispettivamente della Segreteria di Stato, mons. Francesco Cao Minh Dung, e della Congregazione per ’Evangelizzazione dei Popoli, mons. Barnabé Nguyên Van Phuong. Le due parti, si legge nel comunicato congiunto, hanno analizzato “i progressi compiuti nei rapporti
Vietnam-Santa Sede” dall’ultimo incontro svoltosi nel giugno del 2010. La delegazione vietnamita ha incoraggiato la Chiesa cattolica nel Paese “a partecipare attivamente ed effettivamente nel corso attuale dello sviluppo nazionale, economico e sociale”. Da parte sua, la Santa Sede ha espresso l’auspicio che “il suo ruolo e la sua missione siano rafforzati ed estesi, affinché vengano consolidati i legami tra la Santa Sede e la Chiesa Cattolica in Vietnam, come anche l’intenzione del Vietnam e della Santa Sede di sviluppare i loro rapporti”. Al contempo, la Santa Sede ha “espresso apprezzamento” per l’attenzione riservata dalle autorità civili alle attività della Chiesa Cattolica, “in particolare nell’anno 2010, durante la celebrazione dell’anno giubilare”. Le delegazioni hanno richiamato gli insegnamenti del Papa sull’essere un buon cattolico e un buon cittadino, “sottolineando la necessità di una continua collaborazione tra la Chiesa Cattolica e le autorità civili per attuare, concretamente e praticamente, tali insegnamenti
in tutte le attività”. L’incontro, si legge ancora nel comunicato, “si è svolto in un clima di cordialità, franchezza e mutuo rispetto”. Le due parti hanno concordato di ritrovarsi in Vaticano per il quarto incontro. Entrambi le delegazioni hanno convenuto di facilitare il lavoro di mons. Girelli nella sua missione. Rispondendo alle domande dei giornalisti, padre Federico Lombardi ha affermato che un segno del progresso nei rapporti Vietnam-Santa Sede è proprio la maggiore libertà di tempo e la possibilità di movimento che l’arcivescovo Girelli avrà di muoversi nel Paese asiatico.

Radio Vaticana

JOINT COMMUNIQUÉ OF THE THIRD MEETING OF THE VIÊT NAM - HOLY SEE JOINT WORKING GROUP (HÀ NÔI, 27-28 FEBRUARY 2012)
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001