85° genetliaco di Benedetto XVI. Domani lo speciale di 'Tg2 Dossier' con le testimonianze di compagni di seminario e di chi collabora con lui oggi

Sarà dedicata a Papa Benedetto XVI, la puntata di T"g2 Dossier" in onda domani, sabato 14 aprile, alle 23.30. Il 16 aprile il Pontefice compirà 85 anni. È il Papa più vecchio degli ultimi cento anni della Chiesa, ma deve affrontare sfide quanto mai impegnative: dalla decristianizzazione dell'Occidente alle guerre interne al Vaticano. Dalle Teche Rai, rari documenti filmati in cui Joseph Ratzinger racconta se stesso: dall'infanzia alla vocazione religiosa maturata nella Germania hitleriana, dagli anni di insegnamento alla nomina ad arcivescovo di Monaco di Baviera, fino alla chiamata a Roma come prefetto dell'ex Sant'Uffizio. "Tg2 Dossier" ha raccolto testimonianze dei suoi compagni di scuola e di seminario, insieme a quelle di collaboratori attuali. Ne emerge un ritratto ricco di sfaccettature: dal teologo progressista che prese parte al Concilio Vaticano II al custode della fede che bacchettò i teologi della liberazione. La "mite fermezza" del Papa tedesco ha segnato anche questi sette anni di Pontificato, in cui Benedetto XVI ha dovuto affrontare la piaga della pedofilia e ora le lotte intestine nella Curia romana. Mentre già ci si chiede quale sarà la Chiesa del dopo-Ratzinger. In "Benedetto si racconta" parlano, fra gli altri, i cardinali Angelo Bagnasco e Angelo Scola, il vescovo emerito di Ivrea e "padre conciliare" Luigi Bettazzi e, in esclusiva, il capo della sicurezza pontificia Domenico Giani, incaricato di indagare anche sui corvi del Vaticano e sulle fughe di notizie dal Palazzo Apostolico.

TMNews

Commenti