mercoledì 23 maggio 2012

Telegramma di cordoglio di Benedetto XVI per le vittime dell'incidente stradale in Albania: fervida preghiera per i defunti e per i feriti

L’espressione di “sentimenti di profondo cordoglio ai familiari delle vittime” e l’assicurazione della “fervida preghiera per i defunti e per i feriti”. A rivolgerle oggi a mons. Hil Kabashi, amministratore apostolico dell’Albania meridionale, è Benedetto XVI in un telegramma inviato dal cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone, a seguito del grave incidente stradale avvenuto il 21 maggio nella località di Himara, nel sud del Paese. Un pullman è precipitato in un burrone causando la morte di 13 persone (12 studenti) e il ferimento di altre 20, di cui 14 in condizioni gravissime. Nel messaggio di cordoglio, inviato al nunzio apostolico in Albania, mons. Ramiro Molines Ingles, con preghiera di farlo pervenire a mons. Kabashi, il Papa “invoca da Dio il conforto per quanti soffrono la drammatica perdita dei loro cari” e “le divine benedizioni sull’intera nazione colpita da così tragico evento”.

SIR
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001