martedì 15 maggio 2012

VII Incontro Mondiale delle Famiglie-Il Papa a Milano. Reso noto il programma ufficiale della visita di Benedetto XVI: tre giorni e nove discorsi

La Sala Stampa vaticana ha reso noto il programma ufficiale della visita pastorale che Benedetto XVI compirà a Milano dal 1° al 3 giugno, in occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie. Il Papa atterrerà alle 16 di venerdì primo giugno allo scalo di Milano-Linate e alle 17.30 sarà in Piazza Duomo per rivolgere un primo discorso alla cittadinanza. La giornata sarà chiusa dal concerto offerto in onore del Papa al Teatro alla Scala, con inizio alle 19.30. Il giorno dopo, alle 10.00, Benedetto XVI terrà una meditazione durante la celebrazione dell’Ora media nel Duomo milanese, seguita dalla venerazione delle reliquie di San Carlo. Quindi, alle 11.15, si sposterà allo Stadio Meazza di San Siro per incontrare i ragazzi cresimandi e concludere con la recita dell’Angelus. Nel pomeriggio alle 17.00, sarà la volta dell’incontro con le autorità nella sede dell’arcivescovado, quindi, alle 20.30, il Papa e le famiglie partecipanti al raduno mondiale si abbracceranno idealmente alla “Festa delle testimonianze”, nel Parco di Bresso. Nello stesso luogo, domenica 3 giugno, Benedetto XVI presiederà alle 10.00 la Messa, conclusa dalla recita dell’Angelus, quindi nell’arcivescovado si intratterrà a pranzo con i cardinali, i vescovi e alcune famiglie. Ultimo impegno della trasferta milanese sarà verso le 16.30, con il saluto ai membri della Fondazione Famiglie 2012 e agli organizzatori della visita, nella Sala del Trono dell’arcivescovado. La partenza dell’aereo papale da Milano-Linate per il rientro a Roma è prevista per le 17.30.

Radio Vaticana

VISITA PASTORALE DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI ALL’ARCIDIOCESI DI MILANO E VII INCONTRO MONDIALE DELLE FAMIGLIE (1-3 GIUGNO 2012) - PROGRAMMA
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001