mercoledì 18 luglio 2012

Il 1° dicembre incontro del Papa in Vaticano con circensi e lunaparkisti. Mons. Perego: occasione per mostrare la ricchezza di fede e cultura

Circensi, lunaparkisti, sbandieratori, la gente dello spettacolo viaggiante si sta preparando, con una serie di iniziative, all’udienza che avrà luogo il prossimo 1° dicembre con Papa Benedetto XVI in Vaticano. Ieri mattina si sono riunite a Roma le associazioni più rappresentative impegnate nel mondo dello spettacolo viaggiate per discutere delle varie iniziative in vista dell’udienza che si inserisce nell’Anno della fede. “E’ un’occasione preziosa, per un mondo poco conosciuto, di segnalarsi nella sua ricchezza di fede e di cultura, di arte e di spettacolo”, ha detto mons. Giancarlo Perego, direttore generale della Migrantes, salutando i partecipanti all’incontro. Il direttore nazionale dell’Ente circhi, Antonio Buccioni, ha sottolineato come l’iniziativa voglia avere un carattere di “universalità”, cioè “far incontrare il Papa con l’arcobaleno del mondo dello spettacolo viaggiante”. L’udienza è promossa dal Pontificio Consiglio per i Migranti e gli Itineranti insieme alla Fondazione Migrantes e all’Ufficio Migrantes del Vicariato di Roma, con la collaborazione particolare dell’Ente nazionale circhi, dell’Anesv (Associazione nazionale spettacolo viaggiante) oltre che delle Piccole Sorelle di Charles de Foucault.

SIR
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001