mercoledì 4 luglio 2012

Il comitato Moneyval ha adottato il rapporto di valutazione sulla Santa Sede. La pubblicazione tra un mese con eventuali osservazioni vaticane

Il comitato Moneyval del Consiglio d'Europa "ha adottato oggi in occasione della sua 39° riunione plenaria il primo rapporto di valutazione sulla Santa Sede (compreso lo Stato della Città del Vaticano)". Lo si legge in un comunicato diffuso in serata da Strasburgo a conclusione dell'attesa riunione sulla conformità della normativa vaticana agli standard internazionali sull'antiriciclaggio. "Tutti gli Stati valutati da Moneyval - precisa il comunicato - hanno la possibilità di verificare l'esattezza della versione modificata del rapporto dopo la sua adozione e di formulare osservazioni che sono poi pubblicate. Lo Stato deve sottoporre questi elementi nel mese che segue la ricezione del rapporto modificato. Il rapporto sulla Santa Sede sarà finalizzato conformemente alle decisioni prese durante la plenaria e inviare alle autorità vaticane. Una volta che avrà ricevuto eventuali osservazioni, il comitato Moneyval pubblicherà sul suo sito web il rapporto come è stato adottato oggi così come eventuali osservazioni della Santa Sede". "Nei giorni 2-6 luglio 2012 - si legge in un comunicato diffuso dalla Sala Stampa vaticana - si svolge, a Strasburgo, la Plenaria di Moneyval (la divisione del Consiglio d'Europa competente per la valutazione dei sistemi antiriciclaggio dei Paesi membri), a cui la Santa Sede partecipa con una delegazione, guidata da mons. Ettore Balestrero, sotto-segretario per i Rapporti con gli Stati". "In data odierna è stato adottato il Rapporto relativo alla Santa Sede e allo Stato della Città del Vaticano. Come previsto dalle procedure Moneyval, la versione emendata del Rapporto, esito della riunione odierna, sarà inviata alla Santa Sede, perché entro un mese ne controlli l'accuratezza ed eventualmente vi apporti ulteriori commenti. Il Rapporto sarà pubblicato nel sito web di Moneyval".

TMNews

COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE SULLA PLENARIA DI MONEYVAL
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001