Il Papa: Dio benedica gli sforzi di coloro che costantemente e generosamente lavorano per l'unità dell'Ucraina e per garantire un futuro di pace

Unità e pace è quanto Benedetto XVI ha augurato venerdì, in un telegramma, alla nazione e al popolo dell'Ucraina in occasione del 21° anniversario dell'indipendenza. Il Papa rivolgendosi al presidente Viktor Yanukovich (foto) scrive: "Chiedo a Dio di benedire gli sforzi di tutti coloro che costantemente e generosamente lavorano per l'unità del Paese e per garantire un futuro di pace a tutti i suoi cittadini. Il Signore doni a Vostra Eccellenza e a tutti i cittadini ucraini la grazia divina". Il 24 agosto 1991 il Parlamento ucraino dichiarò l'indipendenza e indisse il referendum di conferma. Le prime elezioni democratiche della storia dell'Ucraina si svolsero il 1º dicembre 1991. Il primo Presidente dell'Ucraina libera fu Leonid Kravčuk.

Il Sismografo

Commenti