mercoledì 22 agosto 2012

Il Papa in Libano. Arrivata nel Paese la Papamobile per gli spostamenti di Benedetto XVI, rimarrà custodita nel Palazzo presidenziale di Baabda

Da ieri la Papamobile è custodita presso il Palazzo presidenziale del Libano, a Baabda (foto), secondo quanto conferma la National News Agency. Se non fosse per le voci dei giorni scorsi che paventavano un rinvio e addirittura un annullamento del pellegrinaggio del Papa, dal 14 al 16 settembre, non sarebbe una notizia, ma lunedì, proprio il direttore della Sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, a dimostrazione che non c'erano incertezze nella preparazione del viaggio ha assicurato che il veicolo era stato già spedito. La Papamobile è stato ricevuta, per prenderla in custodia, dal Nunzio mons. Gabriele Giordano Caccia, da mons. Paolo Borgia, Consigliere della Nunziatura e da altri membri del Comitato preparatorio del viaggio papale. Intanto mons. Camille Zaidan, arcivescovo maronita di Antélias e Presidente del Comitato, ha confermato una sua prossima conferenza stampa per illustrare la fase finale della preparazione del viaggio. Baabda, la "città presidenziale", si trova su una collina a circa 9 km in direzione sud-est da Beirut. E' una cittadina di circa 2500 abitanti, capoluogo del Governatorato del Monte Libano e insieme con porzioni dei Distretti di Metn, Shuf e Aley forma il cosiddetto agglomerato urbano di Beirut.

Luis Badilla, Il Sismografo
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001