sabato 29 settembre 2012

Il Papa a Loreto. Lombardi: luogo spiritualmente e simbolicamente quanto mai adatto per prepararsi a vivere un tempo forte di rinnovamento nella missione di annunciare il Vangelo al mondo di oggi

Benedetto XVI va a Loreto il prossimo 4 ottobre, nel 50° anniversario dello storico pellegrinaggio di Giovanni XXIII una settimana prima della solenne apertura del Concilio Vaticano II. "Non è la prima volta che Papa Benedetto va pellegrino a Loreto. Da cardinale vi è stato almeno sette volte, e già una da Papa", afferma il direttore della Sala Stampa vaticana padre Federico Lombardi, nell'editoriale per "Octava Dies", settimanale del Centro Televisivo Vaticano. "Quella che nella devozione del popolo cristiano è l'umile casa di Maria e della Sacra Famiglia, fonte di memoria viva dell'Annunciazione e del mistero dell'Incarnazione, è luogo spiritualmente e simbolicamente quanto mai adatto per prepararsi a vivere un tempo forte di rinnovamento nella missione di annunciare il Vangelo al mondo di oggi". "Il Concilio Vaticano II, aperto e chiuso nelle due festività mariane della Maternità divina e dell'Immacolata Concezione, dedica il capitolo conclusivo del grande documento sulla Chiesa - la 'Lumen Gentium' - proprio a Maria 'segno di certa speranza e di consolazione per il popolo di Dio in cammino'. La Chiesa, il popolo di Dio in cammino, è mariana. Mettendoci dunque in cammino, come Giovanni XXIII, con Papa Benedetto, per rivivere in umiltà il mistero e la gioia dell'Annunciazione e dell'Incarnazione del Figlio di Dio, potremo vivere un mese sinodale e un Anno di grazia, accompagnati e incoraggiati dalla Madre di Gesù e nostra".
 
TMNews
 
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001