venerdì 28 settembre 2012

Udienza del Papa al nuovo ambasciatore d'Israele per la presentazione delle Lettere credenziali: grande onore e privilegio incontrarlo. Relazioni buone basate sulla fiducia reciproca

L’ambasciatore d’Israele presso la Santa Sede, Zion Evrony, ha presentato oggi le sue Lettere Credenziali a Sua Santità Papa Benedetto XVI presso il Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo. Durante l’incontro l’ambasciatore ha espresso il suo apprezzamento al Papa per l’amicizia dimostrata ad Israele e al Popolo Ebraico. L’ambasciatore ha espresso anche la sua soddisfazione nel presentare le credenziali in un momento di significativi progressi sull’Accordo Finanziario tra lo Stato d’Israele e la Santa Sede. Commentando l’incontro, l’ambasciatore Evrony ha detto: “È stato un grande onore ed un privilegio incontrare Sua Santità il Papa. Sono grato per l’opportunità che mi è stata data. Ho sollevato questioni che interessano Israele e le future relazioni tra Israele e la Santa Sede. Le relazioni sono buone e si basano sulla fiducia reciproca. Speriamo in una rapida conclusione e firma dell’Accordo Finanziario che spianerà la strada al miglioramento e al rafforzamento delle relazioni in molte aree, tra le quali quella accademica, culturale e nella lotta all’antisemitismo. Sul suo ruolo in qualità di sesto Ambasciatore d’Israele presso la Santa Sede, il Dottor Evrony ha affermato: “Sono consapevole che questo incarico è molto più di una consueta missione diplomatica. È una grande sfida, ma è una sfida che accetto con entusiasmo”.

Zenit

LE LETTERE CREDENZIALI DELL’AMBASCIATORE DI ISRAELE PRESSO LA SANTA SEDE
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001