Natale 2012. Dalla provincia di Isernia, in Molise, l'abete di 28 metri che svetterà in Piazza San Pietro durante le feste. Il 14 dicembre la cerimonia di accensione

Sarà un’abete pescolano, proveniente cioè dal comune di Pescopennataro, in provincia di Isernia, quello che sarà posto in Piazza San Pietro, a Roma, in occasione dei festeggiamenti del Santo Natale. "Un sogno che si realizza dopo anni di attesa" ha detto il sindaco Pompilio Sciulli il quale ha aggiunto: "È stato uno dei miei obiettivi dal 2004, quando mi insediai. Inviammo a Roma tutti i documenti e quest’anno finalmente la notizia è arrivata. Pescopennataro, pochissime anime, fornirà l’abete. E pensare che l’anno scorso arrivò dall’Ucraina". L’abete individuato, in località "Bosco Abeti Soprani", è alto 24 metri. "È bellissimo - ha commentato Sciulli - non è campanilismo il mio, del resto deve rispondere a canoni e criteri precisi, altrimenti non può partire per il Vaticano". Il 5 dicembre prossimo sarà prelevato dalla sede naturale e trasportato a Roma, mentre la cerimonia per l’addobbo e l’accensione si svolgerà il 14 dicembre in Piazza San Pietro. "Ci saremo anche noi - ha annunciato il sindaco - a vivere un’emozione che resterà unica per il Molise per molti e molti anni".

Vatican Insider

Commenti