venerdì 1 febbraio 2013

Card. Caffarra: la necessità di una forte evangelizzazione e le vocazioni, la perdita dei valori e la solidarietà per il sisma le tematiche principali che i vescovi dell'Emilia Romagna sottoporranno a Benedetto XVI

“La necessità di una forte evangelizzazione”. Questa la “tematica centrale” che i vescovi dell’Emilia Romagna sottoporranno al Papa, in occasione della “visita ad limina” che compiranno domani e lunedì 4 febbraio. Ad affermarlo, in un’intervista all'agenzia SIR, è il presidente della Conferenza Episcopale regionale, l’arcivescovo di Bologna card. Carlo Caffarra (nella foto con Benedetto XVI), che spiega: “È andato sempre più erodendosi quel tessuto di tradizione cristiana che, nonostante tutto, la gente possedeva. Una preoccupazione, questa, che riguarda soprattutto i nostri giovani e, ancor di più, le persone adulte”. In secondo luogo, prosegue l’arcivescovo, “in questi anni si è poi confermato un calo, sempre più preoccupante, delle vocazioni sacerdotali, anche se in alcune diocesi si notano piccoli segnali di ripresa”. Il cardinale presta quindi attenzione alla crisi dei valori: “Il nostro popolo - riflette - per decenni è stato amministrato da un soggetto che ha diffuso una mentalità fortemente secolarizzata. Tuttavia la percezione e il senso di alcuni beni umani fondamentali, come il matrimonio e la famiglia, non sono mai venuti meno. Da un po’ di tempo, però, la percezione di questi valori si va oscurando”. Infine il terremoto, “di fronte al quale la nostra gente ha rivelato il suo profondo coraggio di vivere, la voglia di non rassegnarsi mai, un forte senso di solidarietà”.

SIR

Irrobustire la fede. ''Visita ad limina'' dei vescovi dell'Emilia Romagna. I temi caldi: evangelizzazione e vocazioni, perdita dei valori e solidarietà per il sisma
 
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001