XXV Giornata Mondiale della Gioventù. Pellegrinaggio della Croce della GMG nelle Università di Roma. Il 25 marzo in Piazza San Pietro con il Papa

Sarà la Messa presieduta da mons. Lorenzo Leuzzi, direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale universitaria, mercoledì 17 febbraio alle 12.15 nella Cappella dell’Università La Sapienza di Roma, a dare inizio al pellegrinaggio della Croce delle Giornate Mondiali della Gioventù che, in tempo di Quaresima, sosterà in tutti gli atenei romani. “Si tratta di un’occasione propizia – spiega mons. Leuzzi – affinché gli studenti universitari prendano coscienza che il Signore li raggiunge ovunque siano, e che la loro esperienza di studio non è marginale rispetto alla loro esperienza di fede”. La Croce, aggiunge il direttore dell’Ufficio per la pastorale universitaria, “non è solo un simbolo ma è anche il segno effettivo che nelle università i giovani possono incontrare Cristo attraverso le cappellanie universitarie”. La Croce rimarrà nella Cappella della Sapienza fino al 19 febbraio. Quindi inizierà un pellegrinaggio per gli atenei della Capitale che si concluderà nell’Università di Tor Vergata, dove arriverà il 22 marzo per ricordare il 10° anniversario della Giornata Mondiale della Gioventù del 2000. Infine, il 25 marzo sarà trasferita in Piazza San Pietro, per l'incontro di Benedetto XVI con i giovani di Roma e del Lazio in occasione della XXV GMG.

SIR

Commenti