martedì 6 marzo 2012

Telegramma del Papa per l’incidente ferroviario in Polonia: vicinanza spirituale e cordoglio per tragico evento che ha riempito di dolore e tristezza

“Espressioni di vicinanza spirituale e di cordoglio”, in particolare per “quanti questo tragico evento ha riempito di dolore e di tristezza”. È un passaggio del telegramma di cordoglio per le vittime dell’incidente ferroviario accaduto nella serata di sabato scorso a Szczekociny, in Polonia, che Benedetto XVI ha inviato questa mattina, tramite il Segretario di Stato Tarcisio Bertone, a mons. Józef Michalik, presidente della Conferenza episcopale polacca. Il Santo Padre “assicura la Sua preghiera per le vittime del tragico incidente e partecipa al lutto delle loro famiglie e di tutta la Polonia” confortando con “le parole di San Paolo: ‘Noi crediamo (…) che Gesù è morto e risuscitato; così anche quelli che sono morti, Dio li radunerà per mezzo di Gesù insieme con lui’ (1 Ts 4, 14)”. Il Papa, si legge nel telegramma, “implora per tutti i defunti il dono della Divina Misericordia e la vita eterna”: “Ai feriti augura un pronto e completo ristabilimento in salute. Per quanti soffrono a causa del tragico incidente supplica il dono del coraggio e della pace anche nel dolore. A tutti imparte di cuore la Sua Apostolica Benedizione”.

SIR

TELEGRAMMA DI CORDOGLIO DEL SANTO PADRE PER LE VITTIME DELL’INCIDENTE FERROVIARIO A SZCZEKOCINY (POLONIA)
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001