Costituita dal Papa una Commissione cardinalizia, presieduta dal card. Herranz, per un'indagine autorevole sulla divulgazione dei documenti ai media

"A seguito della recente divulgazione in televisione, sui giornali ed in altri mezzi di comunicazione di documenti coperti dal segreto d'ufficio, il Santo Padre ha disposto la costituzione di una Commissione Cardinalizia, per un'indagine autorevole che faccia piena luce su tali episodi". Lo annuncia una nota della Segreteria di Stato Vaticana. "Sua Santità - continua la notificazione diffusa questa mattina dalla Sala Stampa della Santa Sede - ha chiamato a far parte della suddetta Commissione Cardinalizia, che agirà in forza del mandato pontificio a tutti i livelli, gli eminentissimi signori cardinali Julián Herranz, il quale è stato designato a presiederla, Jozef Tomko e Salvatore De Giorgi. La Commissione Cardinalizia si è insediata il 24 aprile corrente per stabilire metodo e calendario dei lavori", conclude. Herranz, membro della prelatura Opus Dei, è stato presidente del Pontificio Consiglio per l’interpretazione dei Testi Legislativi, Tomko è stato segretario generale del Sinodo dei vescovi, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei e presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali, mentre De Giorgi è stato assistente dell’Azione Cattolica e infine arcivescovo di Palermo: si tratta dunque di anziani porporati di grande esperienza.

TMNews, Vatican Insider

NOTIFICAZIONE DELLA SEGRETERIA DI STATO

Commenti