'UN ALTRO TI CINGERA' LA VESTE E TI PORTERA' DOVE TU NON VUOI'. GRAZIE, SANTO PADRE, PER AVER DETTO SI'! CON TE RIPETIAMO: ANDIAMO AVANTI!

"Gesù disse a Simon Pietro: 'Simone di Giovanni, mi vuoi bene tu più di costoro?'. Gli rispose: 'Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene'. Gli disse: 'Pasci i miei agnelli'. Gli disse di nuovo: 'Simone di Giovanni, mi vuoi bene?'. Gli rispose: 'Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene'. Gli disse: 'Pasci le mie pecorelle'. Gli disse per la terza volta: 'Simone di Giovanni, mi vuoi bene?'. Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli dicesse: Mi vuoi bene?, e gli disse: 'Signore, tu sai tutto; tu sai che ti voglio bene'. Gli rispose Gesù: 'Pasci le mie pecorelle. In verità, in verità ti dico: quando eri più giovane ti cingevi la veste da solo, e andavi dove volevi; ma quando sarai vecchio tenderai le tue mani, e un altro ti cingerà la veste e ti porterà dove tu non vuoi'. Questo gli disse per indicare con quale morte egli avrebbe glorificato Dio. E detto questo aggiunse: 'Seguimi'" (Gv 21, 14-19).

Santo Padre, questi versetti del Vangelo rimandano in modo sorprendente alla tua parabola umana, non soltanto perchè Gesù ti ha chiamato a succedere all'Apostolo Pietro. In quei giorni di sette, lunghi e intensi anni fa, tutto avresti voluto tranne che sedere su quella Cattedra. Ce l'hai confidato più volte. Ma allo stesso tempo, la tua grande umiltà e soprattutto il tuo grande senso dell'obbedienza, ti hanno fatto dire un 'sì' convinto alle parole del Signore: "Pasci le mie pecorelle". Anche quest'anno, nella stessa ora in cui tu, più che salire su un trono, cominciavi a caricare sulle tue povere spalle una pesante Croce, idealmente ci ritroviamo sotto la loggia centrale della Basilica Vaticana, stupiti e gioiosi per la tua sperata Elezione, e con te ripetiamo: "Andiamo avanti!". Oggi più che mai. Grazie, Papa Joseph, per essere andato dove tu non volevi, per aver accettato questo inaudito ministero e per aver sopportato con pazienza e amore tutte le piaghe che ne sono venute. Grazie per averci guidato nel seguire Gesù, per aver averci ricordato il senso vero della fede non solo con le parole, ma con la tua testimonianza di vita. Non te ne saremo mai grati abbastanza!
Ad multos annos, amato Benedetto!
Ti vogliamo bene
Scenron


Commenti