domenica 24 giugno 2012

GMG 2011. Cena offerta dall'arcivescovo di Madrid a più di 200 volontari, in ringraziamento per il grande lavoro. In dono il dvd e il libro ufficiale

Più di 200 persone dello staff che ha organizzato la Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid, al 16 al 21 agosto 2011, hanno partecipato, lo scorso 18 giugno, alla cena offerta dal cardinale arcivescovo di Madrid, Antonio María Rouco Varela, come ringraziamento per il lavoro svolto dai volontari, affinchè i “frutti della GMG” continuino e non rimangano soltanto nel ricordo. La cena ha avuto luogo nel Seminario Conciliare di Madrid. Il card. Rouco, felice di poter rivivere quei giorni con i volontari dei diversi ambiti di lavoro, a espresso il suo principale obiettivo: “Che la Missione Madrid si radichi tra i giovani, senza distinzioni”. Nel quadro dell’Anno della fede, convocato dal Papa Benedetto XVI per tutta la Chiesa universale, l’arcidiocesi di Madrid vuole che dall’esperienza della GMG sorga uno spirito missionario forte ed una chiamata alla nuova evangelizzazione. A questo è stato chiamato “Missione Madrid”. Il card. Rouco ha affermato che “partiamo da una crisi economica e sociale così grave che é causa di un gran male, ma é necessario analizzare in profondità come e quando è nata questa crisi. Benedetto XVI ci fa vedere che siamo davanti ad una crisi antropológica, una crisi dell’uomo, insomma, una crisi di fede. Questa crisi di fede e morale colpisce Madrid, che non è un oasi di fede e di vita cristiana piena. Per questo dobbiamo rispondere alla chiamata del Papa ad evangelizzare di nuovo, con una determinazione speciale ed un risposta fatta di preghiera ed apostolato”. Ai volontari riuniti ha ripetuto il suo ringraziamento. “La Chiesa in genere, il Papa, la Chiesa diocesana vi ringraziano per il vostro lavoro. Siete uniti alla grazia, alla grazia di Dio. Dio vi offre un amore gratuito, che si dona senza chiedere niente in cambio. Tutto questo è in rapporto con la gratitudine, che è quello che io vogli esprimervi adesso, dopo quasi tre anni di lavoro”. Il cardinale ha consegnato a ognuno dei partecipanti un dvd con tutti gli atti della GMG ed il libro ufficiale Intitolato “Una verdadera cascada de luz” (Una vera cascata di luce), che furono le parole pronunciate dal Papa Benedetto XVI appena tornato a Roma: “E' stato un evento ecclesiale emozionante; circa due milioni di giovani di tutti i continenti hanno vissuto con gioia una formidabile esperienza di fraternità, d’Incontro con il Signore, di condivisione e di crescita nella fede: una vera cascata di luce”. Il libro, edito da EDICE, include 224 fotografie accompagnate da tutti i discorsi della GMG; c’è anche il Messaggio previo scritto dal Papa e la Lettera di Ringraziamento inviata dal Santo Padre al cardinale nella conclusione della Giornata a Madrid. Il card. Rouco ha consegnato un esemplare al Papa lo scorso 2 aprile durante l’udienza del Papa al Comitato Organizzatore della GMG 2011. Il cardinale arcivescovo di Madrid ha firmato i libri di tutte le persone che glielo chiesero e ha parlato con vivacità con tutti i giovani, in un ambiente festoso e di soddisfazione per quanto vissuto insieme.

Cristina Del Olmo, Korazym.org
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001