lunedì 2 luglio 2012

Iniziativa del giornalista tedesco Paul Badde: preghiamo ogni giorno il Rosario con Benedetto XVI alle 18.45, l'ora in cui il Papa lo recita

"Benedetto XVI ha bisogno delle nostre preghiere. Il giornalista tedesco invita a pregare il Rosario con il Papa". È la titolazione del più importante articolo edito sull'ultima edizione del settimanale cattolico polacco Niedziela. Nell'intervista rilasciata al giornalista del settimanale Włodzimierz Redzioch, Paul Badde ha spiegato che “questi sono probabilmente i giorni più difficili del Pontificato di Papa Benedetto XVI. Come sempre, il diavolo attacca e lo ha colpito da vicino, facendogli perdere la fiducia nelle persone più vicine a lui. Poiché l'attacco è stato da vicino, così anche noi dobbiamo dimostrare al Papa la nostra vicinanza attraverso la preghiera”. Secondo Paul Badde, la chiave di questa iniziativa “è quella di pregare in unione spirituale con il Papa. Questa preghiera arricchisce noi e, così, rende la nostra giornata, anche per poco tempo, simile alla giornata del Papa”. In estate il Rosario conil Santo Padre sarà recitato tutti i giorni alle ore 18.45. Terminata l'estate, in unione con il Papa, la preghiera del Rosario sarà alle ore 16.15.

Mariusz Frukacz, Zenit
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001