lunedì 27 agosto 2012

Circa una ventina le persone nel mirino degli organi investigativi della Santa Sede per i futuri sviluppi dell'inchiesta sulla fuga di documenti

Sono circa una ventina, secondo quanto apprende l'agenzia Ansa da fonti vaticane ben informate, le persone nel mirino degli organi investigativi della Santa Sede per quelli che saranno i futuri sviluppi dell'inchiesta Vatileaks. L'inchiesta, nel suo primo filone, quello relativo all'appropriazione delle carte private del Papa, ha portato, due settimane fa, al rinvio a giudizio del maggiordomo Paolo Gabriele, con l'accusa di furto aggravato, e del tecnico Claudio Sciarpelletti per favoreggiamento. Non si può ancora parlare di altre persone indagate, anche perchè la successiva fase dell'istruttoria non è formalmente aperta, né si sa quante delle persone al centro delle attenzioni della Gendarmeria finiranno ufficialmente sotto inchiesta da parte dei magistrati.

Ansa
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001