Telegramma di cordoglio del Papa per l'attentato a Beirut: dolore per le vittime. Dio doni al Libano e a tutta la regione la pace e la riconciliazione

Dolore di Benedetto XVI per le vittime dell'attentato di ieri a Beirut che ha causato 8 morti e decine di feriti. In un telegramma, a firma del cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone e indirizzato al Patriarca maronita Bechara Boutros Raï, il Papa esprime il proprio cordoglio per le vittime del terribile attentato in Libano e rinnova l'appello di pace per tutta la regione. Benedetto XVI condanna fermamente la violenza “che genera sempre tanta sofferenza”. A poco più di un mese dal suo viaggio apostolico nel Paese dei Cedri, il Papa chiede dunque a Dio di dare "al Libano e a tutta la regione il dono della pace e della riconciliazione". Il Pontefice è vicino al dolore delle famiglie delle vittime e prega il Signore "affinché li accolga nella sua luce". Nel suo messaggio di cordoglio al Patriarca Bechara Raï, esprime quindi la sua vicinanza al popolo libanese, vittima del "terribile attentato" che ha sconvolto Beirut. Il Papa manifesta la propria solidarietà ai feriti, per i quali invoca il conforto di Dio, affinché li sostenga nella prova. Assicura infine le sue preghiere per tutta la popolazione libanese.

Radio Vaticana

Commenti