lunedì 19 novembre 2012

Udienza del Papa al presidente della Repubblica del Benin: nel colloquio il valore delle culture locali in Africa e l’importanza della Chiesa nell’educazione alla pace ed alla riconciliazione

A un anno esatto dal suo viaggio apostolico, Benedetto XVI ha ricevuto oggi in Vaticano il presidente del Benin, Thomas Boni Yayi (foto), che poi ha incontrato il cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, accompagnato da mons. Ettore Balestrero, sotto-segretario per i Rapporti con gli Stati. “Durante i cordiali colloqui – riferisce la Sala Stampa vaticana -, si è espresso compiacimento per le buone relazioni esistenti tra la Santa Sede e il Benin, evocando in particolare il viaggio apostolico del Santo Padre dello scorso anno, ed è stato ricordato il contributo positivo della Chiesa Cattolica allo sviluppo del Paese”. Ci si è quindi soffermati “sul tema del valore delle culture locali in Africa e sull’importanza della Chiesa nell’educazione alla pace ed alla riconciliazione. Si sono, infine, passate in rassegna alcune sfide regionali che attualmente interessano il Continente, seguite dal capo dello Stato in qualità di presidente dell’Unione Africana”. Il presidente, che era accompagnato dalla consorte, elegantissima in un abito lungo dorato, ha donato al Papa alcune vesti liturgiche realizzate con tessuti tradizionali africani e un crocifisso in avorio, precisando che il prezioso materiale "è di provenienza legale". Papa Ratzinger si è sdebitato con un artistico piatto in rame sul quale era inciso il profilo della Basilica di San Pietro. Nell'occasione ha anche salutato i giornalisti che seguivano la visita e si è complimentato con il giornale cattolico francese La Croix.

Radio Vaticana, Agi

COMUNICATO DELLA SALA STAMPA: UDIENZA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DEL BENIN
 

Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001