martedì 27 novembre 2012

Giornata Mondiale della Gioventù 2013. Don Falabretti: potrebbero essere circa 7mila i giovani italiani presenti a Rio de Janeiro. La CEI pagherà la quota d'iscrizione dei partecipanti

Potrebbero essere circa 7mila i giovani italiani che parteciperanno alla XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù di Rio de Janeiro (foto) dal 23 al 28 luglio 2013. A fare la previsione all'agenzia SIR è don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile della CEI, che in questi giorni sta partecipando, nella città carioca, all’incontro mondiale in preparazione alla GMG del prossimo anno. “Si tratta di un numero orientativo che potrebbe anche lievitare ora che la CEI ha deciso di contribuire alle spese di partecipazione alla GMG assumendosi il costo della quota d’iscrizione dei giovani, ai quali resterebbe da pagare solo il volo”. “La CEI - spiega il responsabile - pagherà uno dei quattro pacchetti di iscrizione previsti dall’organizzazione brasiliana, fino ad un massimo di 265 euro, che è il costo previsto per il pacchetto completo. In realtà i giovani pagheranno solo 25 euro, 15 per il kit e 10 per il fondo di solidarietà. Oltre al viaggio in aereo e altre spese personali”.

SIR
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001