venerdì 7 dicembre 2012

Il Papa: dal Patriarca Ignazio IV Hazim una testimonianza luminosa di fede e di carità e per la grande causa della riconciliazione e della pace, un contributo positivo ed efficace al processo di riavvicinamento tra le due Chiese

Il Patriarca greco-ortodosso Ignazio IV Hazim (foto) “ha offerto una testimonianza luminosa di fede e di carità” e per la “grande causa della riconciliazione e della pace”. E’ quanto scrive il Papa in una lettera in occasione della morte del capo della Chiesa greco-ortodossa di Siria, spentosi mercoledì scorso all’età di 92 anni a Beirut. Il Papa sottolinea il “contributo positivo ed efficace” che il Patriarca Ignazio IV ha portato al “processo di riavvicinamento tra le nostre due Chiese” e auspica che si prosegua nel “cammino di dialogo e nella ricerca della piena comunione in Cristo”. Concludendo il suo messaggio, Benedetto XVI assicura le sue preghiere per “la pace nella regione” e per i fedeli provati della Chiesa greco-ortodossa di Siria.

Radio Vaticana
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001