Mons. Paglia: il Papa è stato geniale quando ha detto che facciamo bene a deplorare la manipolazione della natura, dell'ambiente, ma purtroppo siamo ciechi quando si parla dell'uomo, della donna e della vita umana. C'è come una contraddizione di fondo, che va sciolta!

"Mi auguro davvero che nel prossimo Governo si ripristini il ministero per la Famiglia. E speriamo che non sia, come le famiglie d'oggi, 'senza portafoglio', ma abbia anche possibilità concrete di intervenire". Così mons. Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, in un'intervista a Famiglia Cristiana. "Le priorità non spetta a me definirle, ma credo fermamente che sia necessario riproporre la famiglia al centro del dibattito politico, economico e culturale, affrontando i tanti temi che la riguardano: dal problema dei figli alla fiscalità, dall'assistenza agli anziani e ai disabili a una seria politica della casa e del lavoro", afferma mons. Paglia. In una distinta intervista a Radio Vaticana, mons. Paglia torna sul discorso tenuto stamane dal Papa alla Curia romana. "Questa mattina il Papa è stato geniale quando ha detto che facciamo bene a deplorare la manipolazione della natura, dell'ambiente, ma purtroppo siamo ciechi quando si parla dell'uomo, della donna e della vita umana. C'è come una contraddizione di fondo, che va sciolta!".
 
TMNews
 

Commenti