venerdì 21 dicembre 2012

Mons. Paglia: il Papa è stato geniale quando ha detto che facciamo bene a deplorare la manipolazione della natura, dell'ambiente, ma purtroppo siamo ciechi quando si parla dell'uomo, della donna e della vita umana. C'è come una contraddizione di fondo, che va sciolta!

"Mi auguro davvero che nel prossimo Governo si ripristini il ministero per la Famiglia. E speriamo che non sia, come le famiglie d'oggi, 'senza portafoglio', ma abbia anche possibilità concrete di intervenire". Così mons. Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, in un'intervista a Famiglia Cristiana. "Le priorità non spetta a me definirle, ma credo fermamente che sia necessario riproporre la famiglia al centro del dibattito politico, economico e culturale, affrontando i tanti temi che la riguardano: dal problema dei figli alla fiscalità, dall'assistenza agli anziani e ai disabili a una seria politica della casa e del lavoro", afferma mons. Paglia. In una distinta intervista a Radio Vaticana, mons. Paglia torna sul discorso tenuto stamane dal Papa alla Curia romana. "Questa mattina il Papa è stato geniale quando ha detto che facciamo bene a deplorare la manipolazione della natura, dell'ambiente, ma purtroppo siamo ciechi quando si parla dell'uomo, della donna e della vita umana. C'è come una contraddizione di fondo, che va sciolta!".
 
TMNews
 
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001