martedì 5 febbraio 2013

Anno della fede. Mons. Fisichella: si coglie l’entusiasmo nelle parrocchie, tra i religiosi e religiose, nei movimenti e associazioni, per viverlo con profondità e col desiderio di annunciare la fede e di viverla con gioia e serenità

“L’Anno della fede, nel quale ci siamo introdotti ormai da qualche mese, sta registrando nelle Chiese locali molto entusiasmo e vitalità. I vescovi, con numerose lettere pastorali e programmi appositi, hanno indicato ai fedeli un percorso di approfondimento che certamente lascerà dei frutti duraturi”. Si è espresso così, durante la presentazione della mostra che si aprirà giovedì a Roma su “Il cammino di Pietro” (Castel Sant’Angelo, 7 febbraio-1 maggio 2013), il presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione, mons. Rino Fisichella (nella foto con Benedetto XVI). Tra gli eventi che seguiranno da qui all’autunno, il presule ha richiamato il grande concerto in Piazza San Pietro del 22 giugno, il raduno mondiale dei cresimandi del 28 aprile durante il quale il Papa cresimerà 40 ragazzi e ragazze da ogni parte del mondo, i raduni di confraternite e sodalizi sulla pietà popolare, quello sulla pietà mariana e altri. “Un po’ dovunque - ha proseguito mons. Fisichella - si coglie l’entusiasmo nelle parrocchie, tra i religiosi e religiose, nei movimenti e associazioni, per vivere quest’Anno con profondità e col desiderio di annunciare la fede e di viverla con gioia e serenità”. 

SIR
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001