lunedì 25 febbraio 2013

Benedetto XVI accetta le dimissioni del card. Keith Patrick O’Brien dalla guida pastorale dell’arcidiocesi di Saint Andrews and Edinburgh: non parteciperò al conclave, non voglio che l’attenzione dei media sia concentrata su di me. Mi scuso con tutti coloro che ho offeso

Benedetto XVI ha accettato il 18 febbraio scorso le dimissioni del card. Keith Patrick O’Brien (foto) dalla guida pastorale dell’arcidiocesi di Saint Andrews and Edinburgh. Secondo quanto si legge in un comunicato della Conferenza Episcopale scozzese, il cardinale aveva già presentato le sue dimissioni in vista del suo 75° compleanno il 17 marzo 2013 e sono state accettate dal Santo Padre con la formula “nunc pro tunc”: significa che le dimissioni per raggiunti limiti di età non danno automaticamente il via alle procedure per la nomina di un nuovo vescovo, che è un libero atto del Sommo Pontefice. “Vista l’imminente Sede vacante - si legge oggi nel comunicato della Conferenza Episcopale scozzese - il Santo Padre ha ora deciso di accettare le dimissioni in modo definitivo”. “Ringrazio il Santo Padre Benedetto XVI per la sua gentilezza e cortesia e a nome personale e a nome del popolo di Scozia gli auguro un ritiro lungo e felice. Chiedo anche la benedizione di Dio sui miei confratelli cardinali che presto si riuniranno a Roma per eleggere il suo successore. Io non mi unirò a loro di persona per questo conclave. Non voglio che l’attenzione dei media a Roma sia concentrata su di me, ma piuttosto su Papa Benedetto XVI e il suo Successore. Tuttavia, pregherò con loro e per loro che, illuminati dallo Spirito Santo, facciano la scelta giusta per il futuro bene della Chiesa”. Con queste parole il card. O’Brien ha spiegato in un comunicato diffuso dalla Conferenza Episcopale scozzese le ragioni che lo hanno portato a non partecipare al conclave. Riguardo invece alla sue dimissioni, il cardinale scrive: “Avvicinandomi ai 75 anni e a volte in condizioni di salute non ottime ho inviato le mie dimissioni da arcivescovo di Saint Andrews e Edimburgo a Papa Benedetto XVI qualche mese fa. Il Santo Padre ha adesso deciso che le mie dimissioni avranno effetto da oggi, 25 febbraio, e che nominerà un amministratore apostolico per governare l’arcidiocesi al mio posto fino a che il mio successore verrà scelto”. “Nel frattempo - prosegue il O’Brien - darò tutta l’assistenza all’Amministratore Apostolico e al nostro nuovo Arcivescovo, una volta che verrà nominato, mentre mi accingo ad andare in pensione”. Ed conclude: “Guardando indietro ai miei anni di ministero: per qualsiasi bene che ho potuto fare, ringrazio Dio. Per eventuali errori, mi scuso con tutti coloro che ho offeso”.

SIR

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI SAINT ANDREWS AND EDINBURGH (SCOZIA)
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001