Presidente del Movimento per la vita: domani, in occasione della Giornata per la vita, in Piazza San Pietro per recitare l’Angelus insieme a Benedetto XVI. Adesione della Chiesa ad un progetto squisitamente civile evoca il suo grande magistero

“A nome del Movimento per la vita italiano e di tutti i movimenti per la vita europei esprimo la gratitudine alla Conferenza Wpiscopale italiana per la limpida e forte dichiarazione di sostegno all’iniziativa dei cittadini europei ‘UnoDiNoi’”: lo afferma in una nota Carlo Casini, presidente del Movimento per la vita. “Alla gratitudine si aggiunge l’ammirazione per l’ampio e persuasivo ragionamento sui valori non negoziabili al cui interno il card. Bagnasco ha incastonato nella sua prolusione l’incoraggiamento alla iniziativa europea”, aggiunge Casini, per il quale “l’adesione della Chiesa ad un progetto squisitamente civile evoca il grande magistero di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI”. Il Movimento esprime la convinzione che “il messaggio della Chiesa sui diritti dell’uomo così come ha fatto crollare il Muro di Berlino”, così “il suo messaggio sul valore della vita umana dal concepimento alla morte naturale farà cadere un altro non visibile ma non meno drammatico muro di divisione e restituirà all’Europa la sua anima, purificandola in profondità nel riconoscimento dell’uguale dignità di ogni essere appartenente alla famiglia umana”. “Anche per questo - conclude Casini - il popolo di ‘UnoDiNoi’, domenica prossima, in occasione della Giornata per la vita, sarà in Piazza San Pietro per recitare l’Angelus insieme a Papa Benedetto XVI”.

SIR

Commenti