Il Papa nomina mons. William Edward Lori arcivescovo di Baltimora, più antica diocesi statunitense, e mons. Christian Lépine arcivescovo di Montréal

Papa Benedetto XVI ha nominato arcivescovo di Baltimora, mons. William Edward Lori, finora vescovo di Bridgeport. Mons. Lori, è presidente della Commissione per la libertà religiosa della Conferenza Episcopale statunitense e, grazie a questo ruolo, è stato in questi ultimi mesi nella battaglia contro il governo del presidente Barack Obama sulla questione della copertura delle spese per la contraccezione per i dipendenti di alcune istituzioni a carattere religioso, come scuole e ong. Mons. Lori ha firmato lo scorso 23 febbraio, insieme al presidente della Conferenza episcopale, il card. Timothy Dolan, una lettera a tutti i vescovi d'Oltreoceano che ha recisamente rifiutato un tentativo della Casa Bianca di trovare un compromesso. La lettera afferma che ''la libertà religiosa è il diritto alla base di tutti gli altri. Questo diritto non viene concesso da una decisione di un governo''. L'arcidiocesi di Baltimora, la più antica sede episcopale cattolica degli Stati Uniti, è considerata di grande prestigio e il suo titolare viene generalmente creato cardinale. Benedetto XVI ha inoltre accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Montréal, in Canada, presentata dal card. Jean-Claude Turcotte, è ha nominato nuovo arcivescovo metropolita mons. Christian Lépine, finora vescovo titolare di Zabi e ausiliare di Montréal.

Asca

RINUNCE E NOMINE

Commenti