giovedì 10 maggio 2012

Card. Bertone: un calo di qualità della stampa dovuto al gossip. Con il presidente della CEI rapporti amichevoli, non ho mai usato l'alabarda

Il card. Tarcisio Bertone, Segretario di Stato vaticano, ha scherzatosugli articoli di stampa che lo prendono a volte di mira. Nell'udienza concessa in Vaticano ieri ad un gruppo di studenti e insegnanti del "Quotidiano in classe", promosso dall'Osservatorio Giovani Editori, uno dei presenti, a quanto riferito, ha domandato al porporato se "i titoli contro Bertone fanno vendere di più". Pur sottolineando che certi titoli non hanno "alcun fondamento", il principale collaboratore del Papa ha però accolto la domanda con una risata. Bertone ha affermato di ritenere che nel corso degli anni tra i giornali "c'è stato un calo di qualità dovuto al gossip". Il card. Bertone ha utilizzato l'ironia anche per smentire ipotesi di stampa circa un suo contrasto con il cardinale presidente della CEI Angelo Bagnasco. Il porporato ha osservato che spesso la stampa presenta "titoli scandalistici" che non hanno "fondamento" nella realtà. In un colloquio che viene definito vivace e cordiale con una settantina tra ragazzi e docenti, Bertone ha fatto l'esempio dei rapporti tra Santa Sede e Conferenza Episcopale italiana. "Mi attribuiscono atteggiamenti che non mi sono mai sognato, per esempio con il presidente della CEI. Dicono che io usi l'alabarda contro il presidente della CEI. Non uso né l'alabarda né altri strumenti", ha detto Bertone, che ha parlato di "rapporti amichevoli" con Bagnasco, sottolineando che egli è suo successore alla guida dell'arcidiocesi di Genova. Il card. Bertone ha riferito che nei prossimi giorni incontrerà Bagnasco, che sarà ricevuto dal Papa in udienza in vista della prossima Assemblea episcopale generale, aggiungendo: "Probabilmente parleremo delle elezioni genovesi". Bertone ha raccontato di essere un attento consumatore di informazione. Il Segretario di Stato vaticano ha spiegato che inizia la mattina con la lettura di giornali italiani ed esteri, nonché con le rassegne stampa preparate dalla Segreteria di Stato. Tra i quotidiani che ha citato, oltre naturalmente a L'Osservatore Romano, Avvenire, il Corriere della Sera e Il Sole 24 ore. Il porporato, tra i molti impegni, a volte riprende la lettura la sera. Prima di coricarsi Bertone si sintonizza su Radio Rai1 e ascolta 'Prima di domani' e il giornale radio di mezzanotte.

TMNews
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001