Giro di nomine nella Curia romana tra cui mons. Bruguès archivista e bibliotecario della Chiesa, mons. Roche segretario del dicastero del Culto Divino

Giornata importante per la Curia romana che, oltre al dicastero della Famiglia, vede rinnovate molte cariche di primo piano. Benedetto XVI ha chiamato a ricoprire il ruolo di archivista e bibliotecario di Santa Romana Chiesa l’arcivescovo Jean-Louis Bruguès, finora segretario della Congregazione per l'Educazione Cattolica. Inoltre, il Papa ha nominato segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti mons. Arthur Roche, finora vescovo di Leeds e ora elevato alla dignità di arcivescovo. Benedetto XVI ha poi accolto la rinuncia presentata per raggiunti limiti di età dall’arcivescovo Piergiuseppe Vacchelli all'incarico di segretario aggiunto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli e di presidente delle Pontificie Opere Missionarie, chiamando a succedergli negli stessi incarichi il vescovo di Kigoma, Protase Rugambwa, ed elevandolo in pari tempo alla dignità di arcivescovo. Infine, Benedetto XVI ha accolto la rinuncia presentata per raggiunti limiti di età dal vescovo Gianfranco Girotti, all'incarico di reggente della Penitenzieria Apostolica e ha chiamato al suo posto mons. Krzysztof Józef Nykiel, finora officiale della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Radio Vaticana

RINUNCE E NOMINE

Commenti