lunedì 11 giugno 2012

Vallini: Roma ama il Papa e lo difende come un dono preziosissimo datoci da Cristo. Anno della fede occasione per ripensare l'iniziazione cristiana

“Roma ama il Papa e lo difende come un dono preziosissimo datoci da Cristo Signore”. Con queste parole il card. Agostino Vallini (foto), ha accolto questa sera Benedetto XVI al Convegno ecclesiale della diocesi di Roma, apertosi nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Il cardinale vicario ha presentato al Papa l’argomento del convegno “Andate e fate discepoli, battezzando e insegnando" sul quale la diocesi intende “riflettere e giungere a concrete determinazioni operative per la vita delle nostre parrocchie”. “Riscopriamo la bellezza del battesimo” ha aggiunto il card. Vallini ricordando che “il mandato del Signore risorto di evangelizzare il mondo e di introdurre i credenti nella vita divina ci impegna a ripensare il modo di generare alla fede nel contesto culturale e sociale odierno”. Un richiamo quindi all’Anno della fede, voluto da Benedetto XVI, da vivere come occasione per ripensare l’iniziazione cristiana “nei contenuti e nei metodi”. Infine il cardinale vicario ha annunciato che la scelta della diocesi è quella di “di affrontare la prima tappa quella del battesimo dei bambini e sapendo bene che ciò significa guardare alla pastorale delle giovani famiglie”.

SIR

Il saluto del card. Vallini al Papa in apertura del Convegno diocesano
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001