martedì 10 luglio 2012

E' morto il cardinale brasiliano Eugênio de Araújo Sales. Il cordoglio del Papa: pastore intrepido e testimone autentico del Vangelo tra il suo popolo

Benedetto XVI ha espresso il suo profondo cordoglio per la morte, avvenuta nella notte a Rio de Janeiro, del cardinale brasiliano Eugênio de Araújo Sales (foto), arcivescovo emerito di Rio: il porporato aveva 91 anni. Il Papa, in un telegramma, lo ricorda come “pastore intrepido” e “testimone autentico del Vangelo in mezzo al suo popolo” che ha indicato a tutti “la via della verità nella carità e del servizio alla comunità, nella costante attenzione ai più svantaggiati”. Il cardinale de Araujo Sales, ha detto il Papa, ha attuato nella vita il suo motto episcopale “Mi prodigherò e mi consumerò”, diventando per tutti in Brasile anche “un sicuro punto di riferimento e di fedeltà alla Sede Apostolica”. Con la scomparsa del porporato brasiliano, il Collegio Cardinalizio risulta ora composto da 208 cardinali, di cui 121 elettori e 87 ultraottantenni.

Radio Vaticana
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001