Il Papa in Libano. Il programma ufficiale: tappe a Beirut, Harissa per l'Esortazione Apostolica, Bzommar, Bkerké e Charfet. Sette i discorsi

La Sala Stampa vaticana ha pubblicato oggi il programma del viaggio apostolico del Papa in in Libano, in programma dal 14 al 16 settembre prossimi. Occasione del 24° viaggio internazionale di Benedetto XVI è la firma e la pubblicazione dell’Esostazione apostolica post-sinodale per il Medio Oriente. Un viaggio per abbracciare tutti i popoli del Medio Oriente. Benedetto XVI partirà da Ciampino la mattina del 14 settembre alla volta di Beirut, dove poco prima delle 14.00 locali si terrà la cerimonia di benvenuto nell’aeroporto internazionale “Rafiq Hariri”. Il Papa si trasferirà dunque nel pomeriggio ad Harissa, dove nella Basilica di St. Paul firmerà l’Esortazione Apostolica post-sinodale per il Medio Oriente. Il giorno dopo, nella mattinata, il Pontefice compirà la visita di cortesia al presidente della Republica nel palazzo presidenziale di Baabda. Qui, successivamente, incontrerà i capi delle comunità religiose musulmane, i membri del governo, delle istituzioni con il corpo diplomatico e i capi religiosi e rappresentanti del mondo della cultura. Il Papa pranzerà poi con i Patriarchi, i vescovi del Libano e i membri del Consiglio speciale per il Medio Oriente del Sinodo dei vescovi, nel refettorio del Patriarcato armeno cattolico di Bzommar. La seconda giornata di Benedetto XVI in Libano si concluderà con l’incontro con i giovani nel piazzale antistante il Patriarcato maronita di Bkerké (foto). Domenica 16 settembre, il Papa presiederà la Messa e consegnerà l’Esortazione Apostolica post-sinodale per il Medio Oriente, al Beirut city center waterfront. Quindi, dopo il congedo dalla nunziatura apostolica ad Harissa, avrà un incontro ecumenico nel Salone d’onore del Patriarcato siro-cattolico di Charfet. Infine, intorno alle 18.30 locali, la cerimonia di congedo all’aeroporto internazionale di Beirut. Il rientro a Roma è previsto poco prima delle 22.00. In un briefing con i giornalisti, il direttore della Sala Stampa vaticana Federico Lombardi si è soffermato sulla situazione siriana in vista del viaggio di Benedetto XVI: "La situazione in Siria è quella che sappiamo e che sentiamo ogni giorno dalle informazioni. Però, la preparazione del viaggio e la prospettiva che la situazione in Libano sia sotto controllo e il viaggio si possa svolgere normalmente è quella in cui siamo oggi e continuiamo a muoverci senza incertezze".

Radio Vaticana

VIAGGIO APOSTOLICO DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI IN LIBANO IN OCCASIONE DELLA FIRMA E DELLA PUBBLICAZIONE DELL’ESORTAZIONE APOSTOLICA POST-SINODALE DELL’ASSEMBLEA SPECIALE PER IL MEDIO ORIENTE DEL SINODO DEI VESCOVI (14-16 SETTEMBRE 2012) - PROGRAMMA

Commenti