Ministro degli Affari esteri della Romania: a settembre in Vaticano per preparare il viaggio di Benedetto XVI nel Paese. Nessuna conferma dal Vaticano

Andrei Marga, Ministro degli Affari esteri della Romania, ieri, nel corso di una conferenza stampa, secondo quanto riferiscono i siti Nyugatijelen.com e Ziare.com, ha annunciato che nel mese di settembre visiterà il Vaticano per parlare del viaggio apostolico di Benedetto XVI, progetto che a suo avviso è abbastanza ben avviato. Secondo il Ministro rumeno nel paese sono già cominciati i preparativi. Marga ha aggiunto che per la Romania, questo viaggio del Papa "sarà un grande onore e rimarrà nella storia del Paese (...) Papa Benedetto è una delle più grandi figure della teologia e della cultura del nostro tempo", ha precisato. Infine. Il Ministro ha ribadito che intanto le autorità daranno la loro massima collaborazione per risolvere alcuni problemi esistenti come la restituzione dei beni confiscati alla Chiesa greco-cattolica così come le famose opere edili previsti in Piazza Duomo di Bucarest (foto) e contro le quali l'arcidiocesi si è pronunciata a più riprese. Il Ministro ha concluso sottolineando alcune importanti convergenze tra la Romania e il Vaticano in materie come la difesa della libertà religiosa, la tutela della vita e della dignità umana e i molti pronunciamenti della Santa Sede in favore della piena integrazione dei cittadini rumeni nelle società occidentali. Da precisare che su questa notizia da parte della Santa Sede non è arrivato nessun commento. In questa nazione dove la maggioranza della popolazione è ortodossa (oltre l'84%) e i cattolici poco più del 5 %.

Il Sismografo

Commenti