Il Papa: ebrei e cristiani, crescendo nella stima e nell’amicizia reciproca, possano testimoniare nel mondo i valori che scaturiscono dall’adorazione del Dio Unico

In occasione delle feste ebraiche di Rosh Ha-Shanah 5773 e Yom Kippur e Sukkot, il Papa ha inviato un telegramma al Rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni (foto), in cui rivolge “un sentito augurio di pace e di bene” all’intera comunità ebraica della capitale, “invocando dall’Altissimo copiose benedizioni per il nuovo anno e auspicando che ebrei e cristiani, crescendo nella stima e nell’amicizia reciproca, possano testimoniare nel mondo i valori che scaturiscono dall’adorazione del Dio Unico”.
 
Radio Vaticana
 
TELEGRAMMA DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI AL RABBINO CAPO DI ROMA NELLA RICORRENZA DI ROSH HA-SHANAH, DI YOM KIPPUR E DI SUKKOT

Commenti