lunedì 1 ottobre 2012

Anno della fede. Le lettere pastorali di tre vescovi diocesani della Cina continentale pubblicate nella festa di San Matteo Apostolo

Sono diversi i vescovi diocesani della Cina continentale che hanno pubblicato una loro Lettera pastorale per l’Anno della fede. Tre di loro, di cui è pervenuta notizia all’agenzia Fides, lo hanno fatto nella festa di San Matteo apostolo, il 21 settembre, per “rispondere all’appello di Papa Benedetto XVI per l’Anno della fede”. Mons. Gan Jun Ren, vescovo della diocesi di Guang Zhou, nella sua Lettera conferma l’impegno della Chiesa “a guidare i fedeli nell’Anno della fede cercando la verità, per essere tutti testimonianza valida del Cristo Risorto”. “La fede è come la staffetta che noi abbiamo preso dai nostri antenati nella fede, e abbiamo il dovere di trasmetterla, precisa e veloce... Quindi tutti i fratelli e le sorelle devono seguire l’insegnamento del Papa nella vita per ingrandire al massimo lo spirito della Porta della Fede”. In questo cammino il vescovo invoca l’intercessione della Madonna, Stella dell’Evangelizzazione. “Mio Signore e mio Dio!” (Gv 20, 28) è il titolo della Lettera di mons. Silvester Lee, vescovo della diocesi di Tai Yuan, e del suo Coadiutore, mons. Paulus Meng, in cui illustrano lo scopo dell’Anno della fede; la manifestazione della fede; la Rivelazione e la trasmissione della Rivelazione; il ruolo della Chiesa nella Rivelazione; la fede nella vita dei fedeli; l’impatto del mondo odierno sulla fede; l’appello della Chiesa nell’Anno della fede. Inoltre presentano il programma della diocesi per vivere l’Anno della fede: la solenne apertura, in concomitanza con la Chiesa universale, il 13 ottobre, nella Cattedrale, “per riconfermare la nostra fede”; seminari sui temi della fede; l’approfondimento in parrocchia dell’insegnamento del Papa e del magistero; l’adorazione pubblica per condurre i fedeli ad incontrare Gesù incarnato nell’Eucaristia; campeggi estivi e altre iniziative indirizzate ai giovani e ai ragazzi sul tema “fede e vocazione”; la formazione degli operatori pastorali. Nella Lettera i due pastori invitano i fedeli alla riscoperta della fede e a scegliere un’altra volta nella loro vita di seguire Gesù. “Non temere, soltanto abbi fede!” è il tema scelto dal vescovo di Xuan Hua, che sottolinea nella sua Lettera l’importanza dell’Eucaristia e del Rosario per vivere bene l’Anno della Ffde. Scrive: “Nonostante cause esterne impediscano al Pastore della diocesi di stare con il suo gregge, il suo cuore paterno è sempre con voi, prega per voi e offre il Sacrificio per voi. Quindi condivo anche la grazia dell’Anno della fede con voi, esortandovi a vivere bene l’Anno della fede”. Il vescovo ha anche indicato la Vergine Maria come perfetto esempio di vita di fede per i suoi fedeli.

Fides
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001