Benedetto XVI: profondamente addolorato per la violenza insensata a Newtown. Possa il Dio della consolazione toccare i cuori delle famiglie che hanno perso un figlio e alleviare la loro sofferenza

Nei saluti in varie lingue dopo la recita dell'Angelus, Benedetto XVI in inglese ha rivolto un pensiero alla strage avvenuta negli Stati Uniti: “Sono rimasto profondamente addolorato per la violenza insensata di venerdì a Newtown, in Connecticut – ha dichiarato -. Assicuro alle famiglie delle vittime, soprattutto a quelle che hanno perso un figlio, la mia vicinanza nella preghiera. Possa il Dio della consolazione toccare i loro cuori e alleviare la loro sofferenza. Durante questo tempo di Avvento, dedichiamoci con più fervore alla preghiera e ad azioni di pace”. Il Santo Padre ha, quindi, invocato la benedizione di Dio “su coloro che sono stati colpiti da questa tragedia e su ciascuno”.

SIR

Commenti