Benedetto XVI: il mio più cordiale augurio di pace alle Chiese d'Oriente che domani celebrano il Natale del Signore. Il ricordo della Giornata della Santa Infanzia

Dopo la recita dell’Angelus, il Santo Padre Benedetto XVI ha detto che “domani le Chiese d’Oriente che seguono il calendario giuliano celebreranno il Natale del Signore: nella gioia della fede comune rivolgo ad esse il mio più cordiale augurio di pace, con uno speciale ricordo nella preghiera”. In Italia, invece, “ricorre oggi la Giornata della Santa Infanzia, dedicata ai bambini che si impegnano per la diffusione del Vangelo e per aiutare concretamente i coetanei che ne hanno più bisogno”. “Cari bambini, vi ringrazio e vi incoraggio: portate a tutti l’amore di Dio!”, ha concluso.

SIR
 

Commenti