Benedetto XVI nomina don Edoardo Viganò direttore del 'Centro Televisivo Vaticano' e il giornalista Angelo Scelzo vice direttore della Sala Stampa della Santa Sede per gli accrediti giornalistici

Cambiamenti in vista nelle strutture della comunicazione vaticana: Benedetto XVI ha nominato il nuovo direttore del Centro Televisivo Vaticano, che prenderà il posto di padre Federico Lombardi, il quale continuerà a mantenere gli incarichi di direttore della Sala Stampa vaticana e della Radio Vaticana. Si trattà del sacerdote Edoardo Viganò, docente alla Pontificia Università Lateranense ed esperto di cinema. La seconda nomina annunciata oggi riguarda Angelo Scelzo, attuale sottosegretario del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, che diventa vicedirettore della Sala Stampa vaticana, e andrà ad affiancare l’altro vicedirettore, padre Ciro Benedettini. Scelzo, laico e giornalista, si occuperà in particolare della gestione degli accrediti per gli audiovisivi, che fino ad oggi era gestita dal dicastero delle comunicazioni. Ora tutto viene unificato nella Sala Stampa vaticana, com’è più logico. Le due nomine odierne rappresentano il primo passo di un progetto di ristrutturazione del sistema dei media e della comunicazione vaticana, che dovrebbe portare a un maggiore coordinamento.

Andrea Tornielli, Vatican Insider
 
NOMINA DEL DIRETTORE DEL CENTRO TELEVISIVO VATICANO E SEGRETARIO DEL CONSIGLIO D’AMMINISTRAZIONE
 
NOMINA DEL VICE DIRETTORE DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE PER GLI ACCREDITI GIORNALISTICI

Commenti