L'arcivescovo presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari Zygmunt Zimowski presiederà come inviato speciale del Papa la XXI Giornata Mondiale del Malato nel Santuario mariano di Altötting

Sarà l’arcivescovo Zygmunt Zimowski, presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari, a presiedere come inviato speciale del Papa la XXI Giornata Mondiale del Malato. "La scelta di celebrarla nel Santuario mariano di Altötting, tanto caro a Benedetto XVI, si inserisce - ci ha spiegato mons. Jean-Marie Mupendawatu, segretario del dicastero - nel solco di quella speciale devozione mariana che caratterizza il suo ministero e nella quale occupa un posto di particolare rilievo proprio il legame tra il piccolo, ma storicamente importante, santuario bavarese e la grotta di Lourdes". La celebrazione sarà preceduta da una serie di incontri cui parteciperà la delegazione che accompagnerà il presule. Tra gli appuntamenti, il convegno scientifico internazionale che si svolgerà il 7 e l’8 febbraio presso l’università cattolica di Eichstätt-Ingolstadt, sul tema "Far del bene a chi soffre". I lavori saranno introdotti dall’arcivescov o presidente del dicastero e dal vescovo di Eichstätt, monsignor Hanke, mentre la relazione inaugurale sarà tenuta dal professor Schenk, presidente dell’ateneo cattolico. A chiusura sarà diffuso un messaggio per i malati, gli anziani, i bisognosi e gli operatori sanitari. Il card. Marx, arcivescovo di Monaco e Frisinga e gran cancelliere, terrà il discorso conclusivo. La delegazione pontificia visiterà anche l’ospedale di Eichstätt e la casa di riposo Sant’Elisab etta, gestita dalla Caritas. Sabato 9, nella chiesa di San Michele, a Monaco, monsignor Zimowski celebrerà la Messa per i malati, i sofferenti e gli operatori sanitari e sociali, al termine della quale compirà una visita all’osp edale Groshadern. Domenica mattina, dopo la Messa nella cappella dell’ospedale di Schwabing, la delegazione pontificia incontrerà i presuli della Conferenze Episcopali d’Europa che si occupano di pastorale della salute. In serata raggiungerà Altötting, dove la mattina successiva, lunedì 11, avrà luogo la celebrazione della Giornata Mondiale nel Santuario mariano, durante la quale il nunzio apostolico, l’arcivescovo Périsset, leggerà il Messaggio del Papa. Prima di tornare a Monaco, è prevista una sosta a Marktl am Inn per visitare la casa natale di Benedetto XVI e il fonte dove è stato battezzato.

L'Osservatore Romano

Commenti