Il 'Centro Televisivo Vaticano' seguirà minuto per minuto il viaggio del Papa dal Vaticano a Castel Gandolfo, una telecamera lo seguirà nell'elicottero. Mons. Viganò: le ottiche migliori per documentare l’evento storico che richiama ciascuno di noi alla centralità di Dio nella vita della Chiesa

Domani il Centro Televisivo Vaticano seguirà, minuto per minuto, il viaggio del Papa dalla Città del Vaticano al Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo. “Sentiamo la responsabilità di consegnare alla storia un documento di particolare rilevanza che sia capace di raccontare, emozionare ma anche rispettare la scelta libera e umile del Papa teologo”, dichiara al l'agenzia SIR mons. Dario Edoardo Viganò, direttore generale del CTV. Le riprese, tutte in HD, saranno effettuate con 19 telecamere: una seguirà il viaggio del Pontefice sopra la città di Roma. “Nulla della regia - spiega mons. Viganò - viene lasciato al caso: da giorni con tutti i cameramen e il regista stiamo studiando il percorso, le angolazioni di ripresa, le ottiche migliori per documentare l’evento storico che richiama ciascuno di noi alla centralità di Dio nella vita della Chiesa”. La scelta di regia, aggiunge il direttore generale del CTV, “è stata guidata dal desiderio di mostrare il legame non solo delle centinaia di migliaia di fedeli al Papa, ma anche il desiderio profondo del Pontefice di stringere tutti e ciascuno in un grande abbraccio”.

SIR

Commenti