Il disegnatore francese Plantu citato a giudizio per una volgare vignetta sul Papa e la pedofilia, dopo la denuncia di un'organizzazione cattolica

Il celebre disegnatore francese Palntu è stato citato in giudizio per aver pubblicato nell'aprile del 2010 una vignetta sul Magazine di Le Monde in cui ritraeva Benedetto XVI mentre abusa di un bambino. La vignetta era intitolata 'Pedofilia: il Papa prende posizione'. Plantu, insieme all'allora direttore del quotidiano, Eric Fottorino, èstato convocato dal tribunale di Parigi, dopo la denuncia di un'organizzazione vicina ai tradizionalisti cattolici, l'Alleanza generale contro il razzismo e il rispetto dell'indentità francese e cristiana (Agrif).

Agi

Commenti