A Roma il secondo Simposio dei vescovi d'Africa e d'Europa, dedicato all'evangelizzazione. I partecipanti saranno ricevuti da Benedetto XVI

Vescovi d’Africa e d’Europa terranno il loro secondo Simposio a Roma dal 13 al 17 febbraio prossimo, sul tema “L’evangelizzazione oggi: comunione e collaborazione pastorale tra l’Africa e l’Europa. L’uomo e Dio: la missione della Chiesa di annunciare la presenza e l’amore di Dio”. L’evento è organizzato dal Simposio delle Conferenze Episcopali d’Africa e Madagascar e dal Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa. I partecipanti includono circa 70 vescovi delegati delle Conferenze Episcopali in Africa e in Europa, oltre a rappresentanti di dicasteri vaticani e organismi partner come Aiuto alla Chiesa che soffre e Missio. Il Simposio è parte di un progetto di collaborazione tra i due organismi, che iniziò in seguito al primo simposio a Roma nel novembre 2004. Una collaborazione, spiegano, “volta ad approfondire la comune responsabilità dei vescovi africani ed europei nei confronti dell’evangelizzazione e della promozione umana, dei rispettivi continenti in particolare e del mondo in generale”. In passato i vescovi africani ed europei hanno partecipato ai seminari su: la schiavitù e le nuove schiavitù, novembre 2007, Elmina, Ghana; le migrazioni come nuovo spazio di evangelizzazione e di solidarietà, novembre 2008, Liverpool, Regno Unito; la nuova situazione della missione ad Gentes, novembre 2010, Abidjan, Costa d’Avorio. Durante il prossimo simposio a Roma, gli episcopati dei due continenti intendono, tra l’altro, “valutare il cammino finora compiuto, verificare l’attuale situazione della comunione pastorale tra l'Europa e l’Africa e cercare ambiti di collaborazione per il futuro, discutere del prossimo Sinodo dei vescovi, in programma in Vaticano nell’ottobre 2012”. I lavori saranno scanditi da vari momenti di preghiera, di condivisione di idee ed esperienze attraverso una riflessione, introdotta da vescovi europei e africani, che partirà dalla persona umana (chi sono l’uomo e la donna in Africa e in Europa) e dal suo rapporto con Dio, per giungere all’annuncio del Vangelo. Giovedì 16 febbraio, dopo la celebrazione eucaristica nella Basilica di San Pietro, i partecipanti saranno ricevuti in udienza da Benedetto XVI, mentre venerdì 17 febbraio si recheranno in pellegrinaggio al Santuario del Santo Volto di Manoppello. L’incontro si svolgerà a porte chiuse, ad eccezione di una parte della sessione di apertura, lunedì 13 febbraio. I vescovi concluderanno il Simposio con un messaggio congiunto.

Radio Vaticana

Commenti